Finitura Isotropica

Processo

Il trattamento Isotropico di finitura agisce sulle asperità del metallo ancora presenti dopo una tradizionale finitura. Il procedimento Isotropico è un processo chimico fisico realizzato a temperatura ambiente in un mezzo liquido a base di acqua.
Ottenere una finitura superiore delle parti metalliche non è solo un’esigenza estetica ma aumenta le performance del prodotto:

Riduzione d’attrito
Aumento delle prestazioni meccaniche
Più resistenza delle parti delicate.

Agisce sull’asportazione veloce e controllata del metallo mediante la formazione di una pellicola superficiale a livello molecolare, fino ad arrivare a risultati sorprendenti.

Risultati

Aumento della vita del particolare del 30%
Riduzione dell’attrito fino a 10 volte
Riduzione del consumo dovuto all’attrito fino a 20 volte
Riduzione della temperatura di esercizio fino a 20°C
Riduzione della rugosità centesimi di micron
Aumento della portanza del 90%
Riduzione delle vibrazioni e del rumore
Aumento della resistenza ai cicli di fatica a flessione
Aumento della lubrificazione

Materiali Trattabili

Con il procedimento Isotropico si può trattare qualunque tipo di metallo (leghe, acciai,acciai speciali, acciai trattati e/o inossidabili, titanio,etc), si possono raggiungere superfici piane con valori di rugosità molto bassi, mantenendo inalterate geometria e dimensioni, ottenendo un effetto finale speculare.